“Il Ragazzo del Tatuaggio al Henne”. Documentario sulla rete globale della pedofilia

Questo documentario racconta la storia di due uomini gay uno australiano e l’altro americano, che hanno viaggiato con il loro figlio adottivo vendendolo per la pornografia e prostituzione, per essere abusato da uomini in tutto il mondo.

Questo film vi riporterà fuori dalla vostra zona di comfort, per conoscere le cose che accadono ai bambini è importante – per cercare nello possibile di fare qualcosa al riguardo. Di seguito è riportato il testo originale dal sito “Four Corners (Quattro Angoli)”.

Questi due si presentavano al mondo come genitori modello con un bellissimo figlio. Però questa felice facciata creata dal cittadino australiano Peter Truong e dal suo socio americano Mark Newton nascondeva il più oscuro dei segreti.

Sostenevano che era il loro figlio surrogato. Mentre che Newton e Truong lo avevano effettivamente comprato per $ 8.000, perchè era il risultato di una gravidanza indesiderata. Hanno addestrato e curato sessualmente il loro figlio per essere sfruttato da una rete di pedofili in tutto il mondo, conosciuta come “Boy Lovers”. L’abuso è iniziato quando aveva meno di due anni.

Si è andato avanti con i Four Corners (Quattro Angoli), un programma con prestazioni senza precedenti. La giornalista Caro Meldrum dice che – Henne racconta la storia che ha dato origine a una straordinaria indagine globale, coinvolgendo la polizia di tre continenti, e che alla fine ha permesso salvare il ragazzo vittima di sfruttamento e mandato i suoi genitori adottivi dietro le sbarre. Dal programma Four Corners (Quattro Angoli) si ha ottenuto un video mai visto prima dove si scandiscono le loro vite.

Con la collaborazione delle autorità in Australia, Nuova Zelanda e Stati Uniti, Quattro Angoli guida gli investigatori a scoprire un anello di pedofilia globale come nessun altro prima. Il programma rivela l’anello super segreto che ha operato online, chi sono i suoi membri e come sono riusciti a rimanere nascosti dietro le mura di una sofisticata crittografia per quasi due decenni.

Durante tutto quel tempo, i membri della rete sono stati in grado di produrre milioni d’immagini e video che descrivono lo sfruttamento sessuale dei bambini. Il programma Four Corners (Quattro Angoli) espone la connessione di Truong a questa rete. Four Corners (Quattro Angoli) si dimostra e rivela come la chiave che ha sbloccato la cospirazione fosse un tatuaggio al henne. Questa storia globale finisce in Florida, dove Meldrum-Hanna parla con il padre del ragazzo, Peter Truong. Attualmente è in una prigione federale che scontando una condanna a 30 anni per i suoi crimini e l’altro genitore è stato condannato a 40 anni. Quello che scoprirai di loro è indimenticabile.

Traduzione di Tilo Pez